Roberto Bongiovanni
Directeur D'orchestre/Direttore d'Orchestra

Musicista formatosi al Conservatorio “S. Cecilia” di Roma, è diplomato in Direzione d' Orchestra, in Musica Corale e Direzione di Coro, in Composizione, in Pianoforte, in Didattica della Musica.

Negli ultimi anni ha fatto convergere nella Direzione d'Orchestra le numerose esperienze maturate nei diversi ambiti musicali, facendone la sua attività principale, riscuotendo ampi consensi sia dal pubblico che dalla critica. All'attività direttoriale continua ad affiancare quella compositiva (ad es. ha curato la revisione e l'esecuzione di musiche inedite del XVIII e XIX sec. secolo di autori quali A. Scarlatti, S. Bolis, L. Leo, P. Terziani, G.B. Pergolesi, A. Bencini, G. Capocci).

Oltre ad importanti orchestre ed enti concertistici italiani (ad esempio l’OperaEnsemble del Teatro dell’Opera di Roma, l'ORL-Orchestra di Roma e del Lazio, il Polimnia Ensemble, la Fondazione Massimo Freccia, l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto), ha collaborato con rinomate istituzioni straniere: Orchestra Sinfonica delle Baleari (Palma di Maiorca), Orchestra Sinfonica del Principato di Asturias (Oviedo), Orchestra Sinfonica della Radio Nazionale Bulgara (Sofia), Orchestra Sinfonica Nazionale Ceca (Praga).

Il repertorio spazia dalla musica da camera alla musica lirica e sinfonica, al genere sacro, di varie epoche e collocazioni geografiche. Recentemente, la sua attenzione si è rivolta principalmente alla direzione dell' opera lirica, con particolare cura per il repertorio italiano romantico e verista.

Tra gli incarichi in qualità di Direttore stabile è stato: Direttore stabile dell'”Orchestra Sinfonica Romana” di Roma (ad es. alle stagioni liriche di Aulico-Opera&Musica presso il Teatro Capranica di Roma, in opere quali Tosca, La Traviata, Rigoletto, Madama Butterfly, Il barbiere di Siviglia, L'elisir d'amore, Cavalleria rusticana, ...), Maestro di Cappella della "Venerabile Arciconfraternita Vaticana di Sant'Anna de' Parafrenieri" di Roma (1999-2000), per la quale ha composto e diretto le proprie musiche e brani del repertorio polifonico classico; Direttore dell'Orchestra “Aureus Concentus” di Roma (1995-’99), specializzata nell'esecuzione di musica inedita o poco nota del '700 e ‘800 italiano, esibendosi al fianco di artisti quali T. Pinnock, F. Brüggen, Trio Matisse, Il Giardino Armonico, G. Sokolov, D. Ranki, B. Lupo, J.I. Thibaudet, in occasioni di prestigio (ad es. nel 1995 dirige la Santa Messa in mondovisione celebrata da SS.Giovanni Paolo II presso la Chiesa Nuova di Roma in occasione del IV centenario della morte di S.Filippo Neri, proponendo anche brani inediti del ‘700 scritti in onore del Santo dai grandi compositori dell'epoca e da lui revisionati); Direttore del “Coro di Voci Bianche” della “Scuola Media annessa al Conservatorio S.Cecilia di Roma” (1996-’98), guidando il coro nell'approfondimento interpretativo del repertorio polifonico classico.

Ha registrato per varie emittenti radiotelevisive (ad es.: RAI - Radiotelevisione Italiana; Radio Nazionale Bulgara, Radio Vaticana; Tele Pace; Rete Oro; RTR; TV9; ecc.) e per varie case discografiche (ad es.: EMI; Bixio - Cemsa; Moto Contrario; ecc.), partecipando anche alla realizzazione di colonne sonore di film (“Maschera di cera-Wax mask”, “Vaniglia e cioccolato”, “Matrimonio alle Bahamas”, “Commedia sexy”, “Io ti assolvo”, “A Natale mi sposo”, ...) e di serial TV (“Avvocato Porta”, “Mai con i quadri”, “ La XV epistola”, ...).

Intensa è l'attività didattica, che lo vede impegnato come docente sia in Conservatorio che presso alcune importanti Accademie musicali, dove tiene corsi di interpretazione relativi ad opere liriche di tradizione, corsi di direzione di coro e d’orchestra, corsi di composizione ed interpretazione della polifonia rinascimentale -con particolare riguardo alla schola romana-.

Tra i più prestigiosi si segnala il Campus delle Arti di San Gemini a cura del Polimnia Ensemble (tra gli altri docenti: K.Bogino, L.Shambadal, K.Stoll, A.Sciancalepore, G.Karni, M.A.Epstein, M.Fiorentini), dove, tra l’altro, ha preparato nel 2009 il coro di voci bianche e i bambini solisti per la messa in scena dell’opera lirica Brundibar di Hans Krása (1899-1944).

Collabora in qualità di docente/direttore di coro con la Deutsche Schule Rom, dove gestisce il coro di Voci Bianche con bambini dagli 8 ai 15 anni.

Recentemente, come Direttore d’Orchestra, ha diretto: presso l'Auditorium Parco della Musica di Roma la finale del VI Concorso Lirico Internazionale O.Ziino (presidente della commissione Luciana Serra); l'Orchestra di Roma e del Lazio in una serie di concerti sinfonici monografici su Mendelssohn; presso lo storico Circolo degli Scacchi di Roma “I Giovani Virtuosi” per la stagione concertistica “Musica a Palazzo” della Banca Antonveneta; presso il Teatro Torti di Bevagna (PG) l'opera barocca Dido and Aeneas di H.Purcell; presso il Teatro G.D'Annunzio di Latina l'opera Cavalleria Rusticana di P.Mascagni; a Roma, presso la Domus Talenti, “I Giovani Virtuosi” in occasione del “compleanno” di Vivaldi ne Le Quattro Stagioni e altri brani, per la stagione concertistica degli Amici di Castel Sant'Angelo; presso lo storico Palazzo Vescovile di Ripatransone (MC) in prima esecuzione moderna lo Stabat Mater (1812) di Pietro Persichini per soli e orchestra; a Palazzo Venezia a Roma l'ensemble Lyras in un concerto monografico su Monteverdi ne “Il combattimento di Tancredi e Clorinda e altre musiche” in occasione dell'inaugurazione della mostra di Agostino Tassi; presso il Teatro Valle di Roma l'Orchestra Sinfonica Renzo Rossellini in un concerto omaggio ad Anna Magnani nel centenario della sua nascita; l'ensemble I Virtuosi dell'Opera in un tour nella provincia di Rieti a cura della Fondazione Varrone di Rieti; presso il complesso archeologico Terme di Traiano a Civitavecchia l'ensemble Bell'Époque in un programma d'operetta con il tenore Gianluca Terranova; a Roma il Requiem di Mozart per la Fondazione Internazionale Pangea per i diritti delle donne; a Sovana (GR) l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto e solisti vari (es. N.Salza, F.Leofreddi, …) in musiche di Haydn (concerto in mib per tromba) e Mozart (“Messa dell’Incoronazione”); a Roma  l’Orchestra Salieri in un concerto con musiche di Corelli, Bach e Mozart come evento inaugurale della manifestazione “Roma città Natale” del Comune di Roma; nel Duomo di Grosseto l’Orchestra Sinfonica Città di Grosseto in un concerto monografico su Vivaldi per soli, coro e orchestra; presso il Teatro Traiano di Civitavecchia il Concerto di Capodanno 2011 per soli, coro e orchestra, con il tenore Gianluca Terranova ed altri solisti.

Ha da poco terminato la registrazione di un CD monografico su Pergolesi in qualità di direttore d’orchestra con l’Opera Ensemble del Teatro dell’Opera di Roma, in occasione dei trecento anni dalla nascita del compositore. Tra i brani ha inserito un concerto inedito per flauto da lui recuperato, revisionato ed ora in via di pubblicazione.

Roberto Bongiovanni received his musical training at the Rome Conservatory “S. Cecilia”, graduating with degrees in Orchestral Direction, Choral Direction, Composition, Piano, Music Teaching.

His experiences in the field of conduction, in many productions, have enabled him to converge all of his musical training, with the result, that conducting has become his principal activity. He has been widely reviewed and appreciated by his audiences. To begin with, he has enjoyed reviews in the top italian musical journal such as “L'Opera”, “Auditorium” (of ‘Parco della Musica’ in Rome), “Opera Click”. Contemporarily, Bongiovanni continues to compose and publish his works with various Italian publicists,

as well as his musicological work. He has revised and performed unpublished music of composers from the 700’s and 800’s such as A. Scarlatti, S. Bolis, L. Leo, P. Terziani, G.B. Pergolesi, A. Bencini, G. Capocci and many others.

Beside important italian agencies and orchestras (recently: Opera Ensemble from Teatro dell’Opera di Roma; ORL-Orchestra di Roma e del Lazio; Polimnia Ensemble; Fondazione Massimo Freccia; Sinfonic Orchestra Città di Grosseto), Bongiovanni has directed many foreign orchestras including: OSPA- Sinfonic Orchestra of Baleari (Palma di Maiorca – Spain), Sinfonic Orchestra of Principato of Asturias (Oviedo – Spain), Sinfonic Orchestra of the Bulgarian National Radio (Sofia – Bulgaria), National Sinfonic Orchestra Ceca (Praga – Repubblica Ceca).

Bongiovannis’ repertoire spans from early music to chamber music, opera, choral and orchestral/symphonic music, sacred music, all from various time periods, as well as music from various countries. Presently his musical activities are focused on Romantic and “verista” Italian opera repertoire. Like conductor he was: the principal conductor for Rome’s ”Orchestra Sinfonica Romana” (in the season productions of “Aulico-Opera&Musica” in collaboration with Teatro Capranica of Rome productions of Tosca, La Traviata, Rigoletto, Madama Butterfly, Il barbiere di Siviglia, L'elisir d'amore, Cavalleria Rusticana to name a few); he was chapelmeister for the venerable Cappella "Arciconfraternita Vaticana di Sant'Anna de' Parafrenieri" in Rome (1999-2000), for which he composed and directed his own compositions as well as classical polyphonic repetoire; he has also been principal musical director for the Orchestra “Aureus Concentus” of Roma (1995-1999). This orchestra, founded in the same year, specializes in performances of unedited and unknown Italian music from the ‘700 e ‘800. Bongiovanni worked with this orchestra beside international artists such as T.Pinnock, F.Brüggen, Trio Matisse, Il Giardino Armonico, G.Sokolov, D.Ranki, B.Lupo, J.I.Thibaudet. In 1995, in a prestigious occasion for world vision Television, he conducted the Sacred Mass held by SS.Giovanni Paolo II in the Chiesa Nuova of Roma for the fourth centennial celebration of the death of Saint Filippo Neri (these compositions were unedited pieces from the 700’s, by famous composers of the time, who dedicated these particular compositions in honor of this celebrated saint). He was director of the “Coro di Voci Bianche” of the middle school of the Conservatorio S.Cecilia of Roma” (1996-1998), where he led the chorus in intense study and performance of classical polyphonic repertoire.

Bongiovanni has recorded for various radio and television (Italian radio RAI, the Bulgarian national radio, Radio Vatican, Tele Pace, Rete Oro, RTR, …) and various record companies (EMI; Bixio - Cemsa; Moto Contrario; …). He has also participated in some film and serial TV sound track.

Bongiovanni also leads a very busy teaching schedule at Conservatory and various Musical Academies, where he specializes in traditional opera interpretation, in choral and orchestral conducting, in composition, in interpretation of renaissance polyphonic repertoire -especially from the schola romana-. Between the most famouses: “Campus delle Arti di San Gemini” (other teachers: K.Bogino, L.Shambadal, K.Stoll, A.Sciancalepore, G.Karni, M.A.Epstein, M.Fiorentini) and Deutsche Schule Rom.

Recently, like Orchestra Conductor, he conducted: for the ‘Auditorium Parco della Musica’ in Rome, the final concert for the international vocal competitions 'VI Concorso Lirico Internazionale O.Ziino' (head of commission Luciana Serra); the 'Ensemble I Virtuosi' for two monographic concerts about Pergolesi; the 'Orchestra of Rome and Lazio' in a series of monographic symphonic concerts on Mendelssohn; Purcell’s Dido and Aeneas in Bevagna; Verdi’s Rigoletto and Mascagni’s Cavalleria Rusticana for Latina Lirica; ‘I Giovani Virtuosi’ at Domus Talenti in Rome, in occasion of Vivaldi’s birthday; he has revised and conducted the Stabat Mater (1812) by Pietro Persichini for soli and orchestra in Ripatransone; he conducted the ‘Lyras Ensemble’ in “Il combattimento di Tancredi e Clorinda and other music” in Palazzo Venezia in Rome; the Symphonic Orchestra Renzo Rossellini in a concert “Omaggio ad Anna Magnani” for the centennial of her birth in the Teatro Valle in Rome; the ensemble ‘I Virtuosi dell'Opera’ in a tour in the district of Rieti for the ‘Fondazione Varrone di Rieti’; the ‘Bell'Époque Ensemble’ in a un operetta concert with the tenor Gianluca Terranova in the archaeological site of ‘Terme di Traiano’ in Civitavecchia; in Rome, Mozart’s Requiem for the Pangea International Foundation for the women’s rights; in Sovana the ‘Sinfonic Orchestra Città di Grosseto’ and various solists (N.Salza, F.Leofreddi, …) in Haydn’s music (concerto in mib per tromba) and Mozart’s ‘Coronation Masse’; in Rome the ‘Orchestra Salieri’ in a concert with music by Corelli, Bach and Mozart for the inauguration of the event “Roma città Natale” by ‘Comune di Roma’; in Grosseto the ‘Sinfonic Orchestra Città di Grosseto’ in Vivaldi’s music for soli, choir and orchestra.

Recently he realized like conductor a monographic CD about Pergolesi with Opera Ensemble from ‘Teatro dell’Opera di Roma’, in occasion of the three centennial from the composer’s birth. Between the pieces he recorded an unpublished flute concert that he recovered, revised and is now publishing.